Migranti a Venezia

Auto-organizzazione delle popolazioni immigrate

Posted in eventi e incontri, venezia by Pamela Pasian on 20 marzo 2009

foto di phauly da Flickr (cc)

Il Master sull’Immigrazione dell’Università degli Studi di Venezia – Ca’ Foscari, offre alla cittadinanza un’altra interessante occasione di approfondimento delle tematiche concernenti i fenomeni migratori.

L’evento costituirà un importante momento di scambio e discussione poiché saranno presenti i rappresentanti del Comitato Immigrati in Italia assieme ai quali verranno approfondite le tematiche riguardanti l’auto-organizzazione delle popolazioni immigrate e i più recenti provvedimenti in materia di immigrazione.

L’appuntamento è per sabato 21 marzo dalle 9.00 alle 13.00 presso l’aula 5 di San Sebastiano — Facoltà di Lettere e Filosofia — a Venezia.

Grazie a phauly per la foto!

Annunci

Otto marzo in armonia

Posted in eventi e incontri, venezia by enricabordignon on 7 marzo 2009

"mimose 2008" foto di pietro.c da Flickr (cc)

Se volete un consiglio per orientarvi nella babele degli eventi dell’otto marzo, con piacere facciamo da tramite a un invito proveniente dallo Sportello Informativo per le Associazioni di Immigrati del Servizio Immigrazione del Comune di Venezia:

L’associazione moldava “ARMONIA” presenta uno spettacolo di canto e musica (a cura del gruppo musicale Armonia), al Cinema Dante di Mestre.

Il presidente dell’associazione, Petru Dinjos mi racconta che si tratta di un concerto di respiro internazionale essendo, la loro, un’associazione nata per la multiculturalità. L’invito quindi, è rivolto proprio a tutti indipendentemente dalle provenienze geografiche, per una mattinata di condivisione e scambio all’insegna del mantenimento delle tradizioni e delle culture popolari!

Il programma prevede, dopo i doverosi auguri a tutte le donne, dei pezzi classici molto orecchiabili, dei brani italiani e successivamente brani russi, ucraini, moldavi ecc…intervallati da momenti, molto interessanti, di presentazione dei diversi strumenti utilizzati! L’appuntamento è per domenica 8 marzo al Cinema Dante di Mestre, in via Sernaglia, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Grazie a pietro.c per la foto!

Commenti disabilitati su Otto marzo in armonia

Le frontiere dei diritti

Posted in eventi e incontri, venezia by enricabordignon on 4 marzo 2009

"frontiera" foto di mainate da Flickr (cc)

E’ del luglio 2008 la proposta della Commissione Europea per una nuova Direttiva antidiscriminazione, che introduce una potente innovazione: la sua applicazione nella sanità, nei beni e nei servizi, nell’alloggio, nell’istruzione e nella sicurezza sociale.

E’ una proposta significativa: la realtà che oggi siamo chiamati a vivere, fatta da processi di globalizzazione, crisi del welfare, migrazioni e riorganizzazione del mercato del lavoro, rende limitati alcuni concetti delle democrazie liberali primo tra tutti il concetto di “cittadinanza”. Nell’emergere di nuove sfere di diritti personali, non adeguatamente protette dalla legge, le prerogative di questa direttiva pongono gli Enti Locali in un ruolo da protagonisti.

Questa è la premessa del laboratorio sulle differenze e disuguaglianze intitolato “Le frontiere dei diritti” che si articola in cinque moduli tematici e due seminari di apertura e chiusura, a partire dal 6 marzo fino al 24 aprile 2009, promosso dal Comune di Venezia (Osservatorio Lgbt, Servizio Cittadinanza delle donne e culture delle differenze / Centro Antiviolenza, Assessorato alle politiche sociali e Assessorato alle politiche giovanili) e dal Cesd (Centro Europeo Studi sulla Discriminazione) con il patrocinio di ASGI – Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione, Camera Penale Veneziana “Antonio Pognici”, Ordine degli Assistenti Sociali del Veneto, Ordine degli Avvocati di Venezia, Ordine dei Giornalisti del Veneto, Università degli Studi di Padova e Dipartimento di Diritto Comparato; in collaborazione con il Centro Culturale Candiani e il Municipio di Mestre.

La struttura del laboratorio “Le frontiere dei diritti” è tale da consentire il reciproco scambio fra i diversi ambiti di riflessione disciplinare di applicazione del diritto e di promozione dei diritti, dal sovranazionale al locale, affrontando i temi proposti con un respiro europeo e allo stesso tempo concentrandosi sulla declinazione territoriale locale, per riflettere sulle architetture giuridiche, nuove ed in progress, sui loro aspetti sociali e sulle pratiche locali di messa in opera dei diritti sanciti in particolare dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Il Laboratorio offre orientamenti per l’acquisizione di strumenti di conoscenza ed informazioni sui diversi temi, una riflessione comune sulle pratiche, in corso e possibili, per una gestione professionalmente consapevole delle nuove frontiere dei diritti. Sul piano didattico i partecipanti sono chiamati a confrontare, negli workshop pomeridiani, gli input dei diversi esperti con i nodi problematici di casi relativi alle dinamiche sociali e alle pratiche dei diritti nei diversi settori delle istituzioni pubbliche e private.

Segnaliamo in particolare il secondo modulo, che si terrà venerdì 20 marzo dalle ore 10.00, dal titolo: “Diritti di cittadinanza: pari opportunità nell’ambito dell’immigrazione” tenuto da Marco Paggi (Avvocato ASGI) e da Antonio Gulletta (Prefettura di Venezia), il Workshop pomeridiano sarà coordinato da Gianfranco Bonesso (Comune di Venezia-Servizio Immigrazione e promozione dei diritti di cittadinanza).

Ognuno dei 5 seminari della durata complessiva di cinque ore offre un workshop pomeridiano. L’iscrizione può essere effettuata all’intero laboratorio o ai singoli moduli ed è obbligatoria. Per dottorandi, e studenti in tesi di primo e secondo livello invece è gratuita. Per i costi e i dettagli degli altri moduli guardate il depliant. Per le iscrizioni sono disponibili i moduli sui siti: www.cesd.eu e www.comune.venezia.it.

Grazie a mainate per la foto!

Commenti disabilitati su Le frontiere dei diritti

Trasformandosi in…civili!

Posted in eventi e incontri, venezia by enricabordignon on 27 febbraio 2009

"El camarote de los hermanos marx" di Waterlord da Flickr (cc)

Il Servizio Civile del Comune di Venezia invita tutti i volontari alla prima di tre iniziative di scambio di esperienze di Servizio Civile Nazionale: si tratta di uno spettacolo teatrale cui seguirà uno spazio per la condivisione delle esperienze dei volontari in servizio in diversi enti.

Lo spettacolo, che ha per tema il Servizio Civile, si snoda attraverso il racconto di due fratelli (fatto con uno stile misto tra la più accattivante prosa televisiva e la tradizione teatrale) che attraverso varie vicissitudini modificheranno i loro pregiudizi, rivedendo convinzioni, crescendo e trasformandosi in…civili!

Da qui il titolo della rappresentazione: “Fratelli incivili”, che andrà in scena lunedì 2 marzo all’Auditorium Candiani di Mestre (Ve) alle ore 15.00, curato dalla Compagnia Arditodesìo, e sarà seguito da un momento di confronto con i ragazzi presenti, con la guida del dott. Paolo Della Rocca formatore di Servizio Civile per il Comune di Venezia. Al fine di facilitare le procedure organizzative si chiede di confermare o meno la partecipazione all’iniziativa (che è gratuita) facendo riferimento al dott. Michele Regini, 0415072943,  michele.regini@comune.venezia.it.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Servizio Civile Comune di Venezia, www.comune.venezia.it/serviziocivile, servizio.civile@comune.venezia.it,  tel 041 507 29 43.

Grazie a Waterlord per la foto!

Tutte le vie sono del teatro

Posted in eventi e incontri, venezia by enricabordignon on 23 febbraio 2009

foto di fabrisalvetti da flickr (cc)

Immigrazione e confronto interculturale a Venezia” è il titolo di un laboratorio di recitazione promosso da ShylocC.U.T. (Centro Universitario Teatrale di Venezia) in collaborazione con il Master sull’Immigrazione, l’Esu e la Coop. Soc. Terre in valigia.

Condotto da Michalis Traitsis si rivolge a quanti, italiani e stranieri, immigrati o migranti, studenti e adulti, siano interessati ad incontrarsi e a conoscersi attraverso quei momenti di aggregazione e scambio che il teatro è in grado di offrire.

In partenza venerdì 6 marzo, il laboratorio continuerà fino ad aprile presso il Patronato San Giobbe (VE), vicino alla stazione dei treni di S. Lucia, dalle 19.30 alle 21.30. Per info e costi contattate Patrizia Vachino 349 52 17 601 e visitate www.cut.it.

Il titolo è un aforisma di Ronald Blythe! Grazie a fabrisalvetti per la foto!

Commenti disabilitati su Tutte le vie sono del teatro

La “métiss dance” di Jean Tamba

Posted in eventi e incontri by enricabordignon on 1 febbraio 2009

lidosole

La “métiss dance” è una danza universale capace di coinvolgere i popoli di tutti i continenti. Fonde la gestualità contemporanea con le danze tradizionali. Trova ispirazione in Africa ma accoglie tratti delle danze provenienti da Asia, India e dalle regioni di cultura araba e contemporaneamente l’Europa e l’America contribuiscono ad arricchire questa mescolanza artistica e culturale.

Il CID, Centro Internazionale per la formazione, la produzione e la promozione della danza, promuove uno stage con Jean Tamba che attraverso l’attività della Compagnie 5ème Dimension, è uno tra i più attivi promotori della “métiss dance”. Lo stage prevede due livelli, intermedio e avanzato, e due giornate di lavoro, il 7 e l’8 marzo 2009 e si svolgerà presso l’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto (TR).

Il CID che nasce per iniziativa dell’Associazione Incontri Internazionali di Rovereto, organizzatrice del Festival Oriente Occidente, anche in questa occasione dimostra la sua volontà di costituirsi come punto di riferimento e di scambio significativo per la crescita della cultura della danza in Italia.

Per info e per gli altri stage in programma clicca qui

Per iscrizioni: tel 0464 431660, cid@centrodelladanza.it

(Thanks to clry2 for the picture!)

Commenti disabilitati su La “métiss dance” di Jean Tamba