Migranti a Venezia

Bonus straordinario per famiglie, lavoratori, pensionati e non autosufficienti a basso reddito

Posted in notizie, venezia by enricabordignon on 15 marzo 2009

foto di aldoaldoz da Flickr (cc)

Si avvicina la scadenza del bonus straordinario previsto dal governo, rivolto alle famiglie, ai lavoratori, ai pensionati e ai non autosufficienti a basso reddito, per l’anno d’imposta 2007 e 2008. Il requisito richiesto è la residenza. I moduli per effettuare la domanda sono scaricabili dal sito dell’Agenzia delle Entrate e devono pervenire al datore di lavoro (o ente pensionistico) o allo sportello dell’Agenzia delle Entrate competente entro queste date: 31 marzo (per le richieste al datore di lavoro o all’ente pensionistico per l’anno 2008), entro il 30 aprile (per le richieste all’agenzia delle entrate per l’anno 2007) ed entro il 31 giugno (per quelle relative al 2008).

Ecco i documenti da allegare alla richiesta:

  • dati del richiedente (Codice Fiscale),
  • composizione del nucleo familiare,
  • Codice Fiscale dei familiari a carico (sia del coniuge non a carico sia dei familiari non a carico),
  • reddito complessivo (CUD dell’anno di riferimento).

Il richiedente i cui componenti del nucleo familiare a carico sono residenti all’estero dovrà inoltre presentare:

  • documentazione originale rilasciata dal proprio Consolato, con traduzione in lingua italiana e osservazione della Prefettura;
  • documentazione con l'”apostille”, per chi arriva da Paesi che hanno sottoscritto la convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961;
  • documentazione rilasciata dal Paese di origine, tradotta in italiano e asseverata come conforme all’originale dal consolato italiano.

Il bonus, a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare, del reddito e della presenza di persone portatrici di handicap a carico, può avere un valore che va dai 200,00 ai 1.000,00 euro. Ci si può rivolgere a un patronato (INCA, CGIL, ACLI, INAS, CISL, UIL e CNA) per una consulenza o  per un aiuto per l’avvio della domanda. Per ulteriori dettagli e per l’elenco dei patronati a cui è possibile rivolgersi, guardate il volantino o visitate il sito dell’Agenzia delle Entrate.

Grazie a aldoaldoz per la foto!
Annunci

Commenti disabilitati su Bonus straordinario per famiglie, lavoratori, pensionati e non autosufficienti a basso reddito

Operativa l’ambasciata d’Italia a Chisinau

Posted in notizie by francescavecchiato on 21 febbraio 2009

chisinau_posta

Fino ad ora in assenza di un consolato italiano nel loro Paese i moldavi dovevano recarsi a Bucarest per ottenere il visto d’ingresso per l’Italia. Una badante moldava diretta a Roma, in pratica avrebbe dovuto quindi prima chiedere al consolato romeno a Chisinau un visto per la Romania e, arrivata a Bucarest, chiedere alle nostre autorità consolari il visto per l’Italia.

Dal 28 gennaio 2009 è invece finalmente operativa l’ambasciata italiana a Chisinau, inaugurata lo scorso autunno dal Ministro degli Esteri Franco Frattini. Tutti coloro che hano già fissato un appuntamento presso l’Ambasciata italiana a Bucarest per le pratiche del visto possono presentarsi ora in via Vlaicu Pircalab n.63 a Chisinau a dalle 8.30 nelle date già fissate.

Per chi chiede per la prima volta il visto dovrà invece prenotarsi per telefono chiamando da rete fissa il numero a pagamento 01505 (costa 35 lei al minuto) dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 per fissare l’appuntamento e ricevere tutte le informazioni necessarie per presentare la richiesta. Gli operatori rispondono in moldavo, russo e italiano. Possono telefonare al call center e recarsi al consolato solo i diretti interessati perchè non saranno accettati intermediari. L’Ufficio consolare avverte inoltre che nessun ufficio o altra struttura di intermediazione nella Repubblica Moldova è stato autorizzato a curare pratiche di rilascio visto.

I costi per le pratiche sono: 35 euro per visti Schengen (60 euro per i cittadini non moldavi) e 75 euro per le altre tipologie. Il versamento delle spese amministrative dovrà avvenire sul conto corrente dell’Ambasciata d’Italia a Chisinau n. 225190023 presso le sedi autorizzate della “EximBank – Gruppo Veneto Banca” in tutto il territorio della Repubblica Moldova, nelle modalità che saranno indicate dal call center o dall’ambasciata.

Per ulteriori informazioni potete rivolgervi all’ufficio visti chiamando il numero diretto 201996 oppure scrivere un mail a italiavisa@gmail.com.

(Thanks to kgbbristol for the photo!)